Sono aperte le iscrizioni per la Borsa di Studio per l’iscrizione al ciclo completo del Biennio Accademico di secondo livello di Organo, offerta dal Lions Club Albinea "Ludovico Ariosto".

LA FISARMONICA DA CONCERTO esperienze e prospettive internazionali 
Conferenza, concerto e masterclass con Ivano Battiston
Votigno di Canossa (Reggio Emilia) sabato 18 e domenica 19 maggio

Nello splendido borgo di Votigno di Canossa un fine settimana dedicato al mondo sonoro della fisarmonica, con uno dei migliori strumentisti sulla scena europea: Ivano Battiston.
Sabato 18 maggio alle 17 il concertista terrà una conferenza sulla situazione didattica e concertistica italiana e sulle prospettive internazionali di uno strumento sempre più conosciuto e diffuso anche in ambito classico. A seguire, dopo la cena nella splendida cornice del borgo, alle ore 21 un concerto del maestro bellunese e alla domenica una masterclass, gratuita, dedicata agli studenti dei conservatori italiani.
L’evento è organizzato in collaborazione con l’Onlus La casa del Tibet ed il comune di Canossa, e gode del contributo dell’azienda Ramamotori.

Gli studenti interessati potranno inviare la loro adesione entro l’8 maggio all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..it. tel. 0522456182. Per informazioni sulla possibilità di alloggio a Votigno e prenotazioni per pranzo e cena si può contattare la sig.ra Patrizia Audisio  tel 0522-877177 cell. 338-8553666 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica il pdf con tutto il programma QUI.

La violinista allieva del Peri tra le protagoniste di un concerto nella Carnegie Hall di New York

Reggio Emilia, 19 febbraio – Una giovanissima violinista del Peri alla conquista dell’America. Federica Giani, salernitana e classe 2001, allieva del Maestro Alessandro Ferrari iscritta al secondo anno del Triennio Afam, è stata una delle protagoniste del concerto premiazione del 17 febbraio scorso alla Carnegie Hall di New York, una delle sale da concerto più importanti degli Stati Uniti. Il concerto è stato riservato ai vincitori della finale del novembre scorso a Padova del concorso Crescendo International Competition, una competizione internazionale aperta ai giovani musicisti. I vincitori delle varie sezioni stanno vivendo in questi giorni l’esperienza newyorkese.

La Giani si è esibita domenica sera in terra americana nella Weill Recital Hall della Carnegie Hall di New York con la “Zigeunerweisen” di Pablo de Sarasade per violino e pianoforte, pezzo che aveva suonato anche in finale a Padova, accompagnata dalla madre Anna Quaranta al pianoforte.

Federica Giani vivrà una settimana a New York molto intensa, tra cui una visita alla Juilliard School, una delle più importanti scuole d’Arte americane, insieme ad altri musicisti provenienti da tutto il mondo.

Per l’Istituto è un grande orgoglio avere una giovanissima studentessa protagonista di un concerto a New York – commenta il direttore dell’Istituto Marco Fiorini -. Si conferma, ancora una volta, l’alto livello di formazione che il Peri offre ai propri studenti, oltre alla presenza di ottimi docenti, come il Maestro Ferrari, che formano allievi capaci di affrontare anche palcoscenici internazionali”.

Leggi l'intervista di Federica Giani al Resto del Carlino

Vai all'inizio della pagina