L’Istituto Merulo apre le iscrizioni 2021-22

Eccezionale sconto sulla retta ai nuovi iscritti per far fronte alle difficoltà delle famiglie causate dalla pandemia

Uno dei centri più importanti dell’arte e della cultura nel comprensorio montano è senza ombra di dubbio l’Istituto Musicale Merulo, una realtà che mosse i primi passi nell’ormai lontano 1964 e che da allora ha fatto molta strada, intrecciando la propria storia con l’istituto Peri di Reggio.
Con esso è dal 2010 una cosa sola, che detta in poche parole si potrebbe riassumere con un concetto: uno dei migliori Conservatori italiani.
Il nome è diventato lunghissimo invece: “Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti – Istituzione AFAM “Achille Peri – Claudio Merulo”.
Afam significa “Alta Formazione Artistica e Musicale”; in pratica si può entrare giovanissimi e se ne esce con una laurea specialistica in tasca, un titolo vero, dottori della musica, che permette di proporsi nelle orchestre e sui palcoscenici più importanti del mondo, se se ne hanno i requisiti di talento e accedere alle graduatorie per la docenza nei conservatori e nelle scuole.

Agevolazioni forti contro le difficoltà causate dal covid
Chiunque abbia figli che hanno studiato musica a certi livelli sa quanto nella loro maturazione di persone di qualità sia stata fondamentale tale esperienza. È a difesa di ciò che in questo momento di grandi difficoltà per la comunità, per i giovani, per le scuole, l’istituto Merulo ha deciso di compiere un’azione forte per sostenere la propria missione sul territorio e aiutare le famiglie ad avviare i propri figli agli studi musicali: l’abbattimento del 50% della retta per coloro che si iscriveranno per la prima volta quest’anno.

L’eccezionalità di questa promozione nasce dalla consapevolezza che la crisi pandemica ha colpito trasversalmente il tessuto sociale anche nelle risorse primarie e che non si possa lasciare che una situazione contingente, improvvisa e imprevista come questa, vada a danneggiare quel lavoro di diffusione della cultura musicale fra le nuove generazioni che da decenni viene svolto sul territorio e che ha dato così tanti frutti importanti.

“Peri-Merulo”, un sodalizio fortemente voluto dalle Amministrazioni locali e da figure che hanno tracciato i destini della formazione musicale reggiana dall’Appennino alla città, come il m° Paolo Gandolfi e il compianto m° Armando Gentilucci, credendo nel valore della formazione musicale diffusa, di alto livello artistico-culturale, quella che lavora nel profondo dei giovani forgiandoli, sviluppando i loro talenti e facendoli crescere come cittadini liberi e strutturati. Nel solco di questa visione si innesta la decisione di offrire questi incentivi ai giovani fortemente voluti dal m° Marco Fiorini, direttore del “Peri-Merulo”, dal presidente Armando Sternieri e con l’approvazione del Comune di Castelnovo ne’ Monti espressa con decisione dall’assessore alla Cultura e vicesindaco Emanuele Ferrari.



Presentazione online dell’iniziativa
Dell’iniziativa sarà fatta una presentazione in diretta online il 4 giugno alle ore 18 sul canale Youtube dell’Istituto all’indirizzo https://youtu.be/wiNaFOTnE6E dove ci si può già prenotare per ricevere il promemoria dell’inizio dell’evento. L’indirizzo è reperibile anche collegandosi al sito www.peri-merulo.it” e nella pagina Facebook dell’Istituto Musicale “Peri-Merulo”.

 

 

A partire da lunedì 12 aprile 2021 le lezioni si svolgeranno con le seguenti modalità:

In presenza
  • Le lezioni individuali di strumento e canto di tutti i comparti: FREP Base, FREP Avanzato, Propedeutico AFAM, AFAM Triennio e Biennio;
  • Musica da camera, musica vocale da camera, musica di insieme fiati;
  • Laboratori strumentali di tutti i comparti;
  • Esercitazioni orchestrali a organico ridotto dei comparti FREP Base, FREP Avanzato, Propedeutico AFAM, AFAM Triennio e Biennio;
  • Arte scenica;
  • Esercitazioni corali  a organico ridotto AFAM;
  • Materie musicali di base.
Lezioni on line
  • Le  lezioni teoriche collettive dei comparti propedeutico AFAM, AFAM Triennio e Biennio.
  • Sarà possibile utilizzare le aule per lo studio, a breve verranno comunicate le modalità di utilizzo.

Si avvisano gli studenti e gli utenti della Biblioteca "A. Gentilucci" che l'Istituto rimarrà chiuso per le festività pasquali dall'1 al 7 aprile 2021 compresi.

Le attività dell'Istituto riprenderanno secondo le disposizioni ministeriali per il contrasto al Covid-19 giovedì 8 aprile 2021.

Biblioteca Musicale "Armando Gentilucci"
Alla riapertura (in zona rossa) di giovedì 8 aprile il servizio di prestito e riconsegna di libri e dischi della Biblioteca continuerà ad essere effettuato esclusivamente allo sportello già attivo al piano terra nel primo chiostro di San Domenico.
Dall’8 aprile lo sportello sarà accessibile dalla prima porta a sinistra entrando nel chiostro, e non più dall’ingresso precedente (per permettere l’allestimento delle mostre di Fotografia Europea).
Lo sportello sarà attivo dal lunedì al sabato dalle 11 alle 13.
È necessario prenotare prima sia i materiali che la giornata in cui venire a ritirarli: puoi farlo via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - telefono 0522456772 – direttamente dal nostro nuovo catalogo: https://www.bibliotecagentilucci.it        
Per prenotare il giorno stesso, la prenotazione dovrà essere fatta entro le 10.

Nei giorni di apertura (lun-sab, 10.30-19) lo staff della Biblioteca è disponibile via mail e telefono per ricerche bibliografiche, informazioni, fornitura di scansioni in document delivery (nei limiti della normativa vigente) e prestiti interbibliotecari.
Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0522456772 – https://www.bibliotecagentilucci.it

Gli auguri del Direttore M° Marco Fiorini:

Vai all'inizio della pagina