Un grande evento per i 50 anni di Italia Nostra

 Gli allevi dell’Istituto Peri in concerto venerdì 16 novembre nella chiesa di San Nicolò

Grande musica per tutta la cittadinanza in occasione del compimento del mezzo secolo di vita di Italia Nostra Onlus. Venerdì 16 novembre alle ore 21, nella chiesa di San Nicolò in pieno centro storico, la sezione reggiana di Italia Nostra, la Onlus che si occupa della salvaguardia dei beni culturali del nostro Paese, festeggia i 50 anni si attività con un grande concerto ad ingresso libero eseguito dagli allievi dell’Istituto di Studi Superiori Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti “A. Peri – C. Merulo”. Nella chiesa in via San Nicolò 5, verranno eseguite le musiche di Clérisse, Mendelssohn e Beethowen da diversi strumentisti cresciuti nella Scuola di Alta Formazione reggiana. Si esibiranno: Margherita Beretti, Achille Facincani, Simone Montaguti, Lorenzo Vivaldelli e Samuele Mazzieri (clarinetti); Samantha Vergari, Giulia Marras, Antonio Belfiore e Roberto Cancemi (pianoforte); Elisabetta Del Prato, violino, e Michele Lanzini, violoncello.

 

La sezione reggiana di Italia Nostra, composta interamente da volontari, nasce nel 1968 dall’iniziativa di un gruppo di persone tra cui il senatore Franzini, il presidente Fanile e lo storico avvocato Renzo Campanini e ha sede in via Emilia a San Pietro 31. L’obiettivo della Onlus è la tutela del patrimonio artistico e ad oggi conta circa 200 soci a Reggio Emilia tra cui professori, cittadini e professionisti reggiani. Italia Nostra collabora spesso con le scuole del territorio, per attività promozionali per accrescere l’interesse e la consapevolezza dei giovani nei confronti del lato artistico della nostra città: tra gli esponenti impegnati troviamo il prof. Nobili con il suo contributo fondamentale con i corsi di storia dell'arte e le uscite culturali e il prof. Brighi per i collegamenti con le scuole.

 

"Le idee di oggi per la musica di domani": canzone politica e canzone 'impegnata' intorno al 1968. Incontro con il prof. Franco Fabbri, musicologo e storico leader degli Stormy Six, sabato 10 novembre alle ore 17 nella Biblioteca "A. Gentilucci" dell'Istituto Peri-Merulo in via Dante Alighieri 11, Reggio Emilia. 

info: Biblioteca Gentilucci 0522 456772 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.https://peri-merulo.it/eventi/110-le-idee-di-oggi-per-la-musica-di-domani

Gli Stormy Six
Una sintesi delle coesistenze e delle trasformazioni musicali fra anni '60 e '70 è data dal percorso creativo degli Stormy Six, gruppo musicale italiano costituitosi a Milano nel 1965 e scioltosi nel 1983, che ha attraversato numerose stagioni della musica italiana: beat (1965-1969), country rock (1970-1971), folk rock (1972-1974), progressive folk (1975-1980), rock progressivo (1977-1983), avant-progressive rock (1977-1983).
Nel 1967 vengono scelti come uno dei gruppi spalla dei Rolling Stones per la loro prima tournée italiana, nel 1980 vincono il premio della critica discografica tedesca per il miglior album rock con Macchina maccheronica, considerato una pietra miliare del progressive europeo più ambizioso: le date sono ben rappresentative dell’evoluzione della loro poetica. Nati come gruppo rhythm & blues nell'epoca del beat, sono stati fra gli esponenti del primo rock italiano (con venature psichedeliche e country), si sono poi avvicinati alla canzone politica e hanno creato una fusione stilisticamente unica tra canzone politica e rock progressivo.
Franco Fabbri, musicologo e musicista (storico leader degli Stormy Six), è uno dei pionieri dei popular music studies.

grandeguerrasanleo 1

Sabato 3 novembre ore 10.30, nella Sala del Tricolore del Comune di Reggio Emilia, concerto per il Centenario della fine della Grande Guerra.

PROGRAMMA:

-Saluto delle autorità cittadine;
-Presentazione dell'evento del Presidente di ASSOARMA;
-Saluto del Sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia-Romagna;
-Giuseppe Rossi: "Reggio Emilia e la fine della Grande Guerra;
-Esecuzioni musicali curate dall'Istituto Superiore di Studi Musicali "Peri-Merulo";
Esecuzione dei brani patriottici del coro "Vocilassù" (Toano);
Brano recitato da Barbara Nicoli.

In collaborazione con Deputazione Storia Patria delle antiche Provincie Modenesi - Sezione di Reggio Emilia

Iin collaborazione con l'Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti "A. Peri - C. Merulo"

Con il patrocinio del Comune di Reggio Emilia

 

Scarica la locandina

Vai all'inizio della pagina