Corpi Sonanti In-canto

17 Marzo 2019 16:00 – 17:00
Sede: Fonderia39 Fondazione Nazionale della Danza, Via della Costituzione 39, Reggio Emilia, Emilia-Romagna, Italia
Categoria: Lo scrigno dei suoni

Domenica 17 marzo 2019, ore 16
Fonderia39 / Aterballetto / Fondazione Nazionale della Danza, Reggio Emilia

Corpi Sonanti In-canto

Progetto didattico-artistico a cura di A. Cannistrà e G. Spaggiari
Orchestra Giovanile dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “A.Peri” di Reggio Emilia
Musiche di P.I. Čajkovskij, J. Brahms e R. Wagner
Danzatori Eleonora FornettiFederico Russo

Può il canto delle balene farci vivere un’esperienza di incantamento come accade con la musica e con la gestualità espressiva del corpo?
Questa è l’idea da cui nasce la nuova performance di Corpi sonanti In-canto.
L’incantamento che scaturisce dal canto primitivo delle balene (ma non per questo meno intenso ed espressivo) ci emoziona al punto di stordirci e quasi spaurirci. Da questo stupore nasce l’idea di provocare un incontro con la musica: all’inizio solo un fugace contatto, mentre il corpo agisce ancora nella sua primordiale animalità, poi, nel corso della performance, il canto delle balene si unisce e si fonde in un tutt’uno con il “canto” della musica mentre il corpo si trasforma in danza.
Questa esperienza che cerca di mettere in sinergia il canto delle balene con la musica (di Čajkovskij, Brahms e Wagner) e la gestualità del corpo, ha come principale intento educativo quello di stimolare nei ragazzi che vi partecipano, una sensibilità e uno sguardo verso ciò che di misterioso ed emozionante può ancora donarci la Natura.

Gabrielangela Spaggiari

 

L’orchestra è una forma visivamente statica che crea movimento con la musica. 
Perché allora non provare a sperimentare e valorizzare le potenzialità espressive del corpo e le gestualità dello strumentista mentre suona?Perché non provare ad esplorare nuove disposizioni orchestrali e spazi acustici e nuove posture strumentali? È possibile creare un’immagine visivo-sonora più dinamica e creativa dell’orchestra?
Il laboratorio “Corpi sonanti” è iniziato nell’anno accademico 2015/2016 come un progetto sperimentale che ha coinvolto un’orchestra Giovanile (sezione B) dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “A.Peri” un direttore musicale, Gabrielangela Spaggiari - docente dell’Istituto - e un coreografo - Arturo Cannistrà - della sezione Progetti speciali e attività didattico-educative di Aterballetto.
Il laboratorio nasce come spazio di ricerca e sperimentazione volta anche a ripensare l’orchestra come uno spazio dinamico e creativo, dove l’esperienza musicale si confronta e si mette in sinergia con il gesto e il movimento espressivo per dare vita, appunto ad un corpo “corale” sonante. L’intento naturalmente non è quello di far “danzare” i ragazzi, ma di offrire loro l’occasione di esplorare il proprio corpo in funzione espressiva durante l’esecuzione musicale e di acquisire così una maggior consapevolezza performativa anche come strumentisti.
Il laboratorio “Corpi sonanti” ha già realizzato quattro produzioni didattico-artistico: Corpi sonantiCorpi sonanti in vettaCorpi sonanti In camminoCorpi sonanti in vetta 2 e Corpi sonanti In-canto.
Queste performances sono state presentate in diversi luoghi architettonici (piazze, una pineta, una ex fonderia, sagrato del Duomo di Reggio, Piazza Casotti di Reggio, ecc.) con l’intento di sperimentare e “abitare” con il suono e il corpo nuovi spazi acustici.

Lo Scrigno dei Suoni, la piccola rassegna interna costituita da quattro appuntamenti domenicali al pomeriggio pensata per i giovanissimi (dalla IV elementare alla III media).

Scarica il volantino con tutta la rassegna cliccando QUI.

Calendario Eventi

Filtra evento

Vai all'inizio della pagina