Inaugurazione mostra Fotografia Europea OFF

20 Aprile 2018 18:00 – 19:00
Sede: Biblioteca Musicale "A. Gentilucci", Via Dante Alighieri 11, Reggio Emilia, RE, Italia
Categoria: Mostre

REvolution. Architetture in cambiamento

Inaugurazione della mostra

Fe 2018

OFF trasparenza

a cura delle classi IV A e IV B dell’Istituto per Geometri “Angelo Secchi” di Reggio Emilia

Specchi invisibili della memoria · performance con musiche eseguite da:

Innocenzo Caserio, tromba · Gabriele Andreoli, tromba
Quintetto d’ottoni dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti "Achille Peri - Claudio Merulo"

musiche di Giovanni Gabrieli

Ingresso libero · mostra visitabile lun-sab ore 10.30-19 dal 20 aprile (ore 18) al 31 maggio 2018
Per info: 0522 456772 · 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La mostra nel sito ufficiale di Fotografia Europea / Circuito OFF

La mostra nasce dalla ricerca sviluppata dagli studenti dell’Istituto per Geometri “Angelo Secchi” intorno alle architetture della città, nell’ambito del Progetto “mappa-RE” inserito programma di Alternanza Scuola-Lavoro svolto in collaborazione con l’Ufficio Rigenerazione e Qualità Urbana del Comune di Reggio Emilia per il nuovo Piano del colore e in accordo con le istanze di valorizzazione per la città fissate dal piano strategico comunale 2016-2024.

Dal rilievo fotografico, mirato alla lettura dei prospetti degli edifici con i dettagli architettonici presenti nelle facciate, sono stati colti gli aspetti riferibili alle tracce di cambiamento nell’evoluzione degli stili artistici, delle tecnologie costruttive, dei codici iconografici, che nel concetto della mostra rispondono al tema rappresentato di REvolution.

Dal complesso dei chiostri di San Domenico, prima convento e poi caserma, alla facciata incompiuta della Cattedrale tra Medioevo e Rinascimento, dall’ex Mercato coperto, con le nuove strutture a galleria in ferro e vetro, al Grattacielo di una nuova edilizia in elevazione, dagli stilemi decorativi del liberty fino alle vele di Calatrava, il percorso fotografico racconta di architetture che rinnovano gli stili del passato e rivoluzionano il modo di concepire la città e lo spazio urbano.

Coordinamento e Autori

Il Progetto, sostenuto dal Dirigente scolastico dell’Istituto Prof.ssa Maria Grazia Diana, è stata realizzata con il coordinamento degli insegnanti Prof. Arch. Laura Lorenzelli e Prof. Arch. Livio Montanari, insieme alla consulenza dell’architetto Roberta Grassi, in qualità di esperto esterno.
Autori della mostra sono gli studenti, di età compresa tra i 16 a 18 anni, delle Classi IV A (ANASTASIO ELENA, BENETTI ANDREA, BONI GRETA, DE LUCA NICHOLAS, DI BIASE LEANDRO, DRUZHYNINA ANASTASIYA, FERRARO ANTONIO, LAFIF AMIN, LUPI ESPOSTI ANDREA, PERRELLA JOHN PAUL, PASSARELLA CHIARA, PETROSINO LUCA, VERONESI ASIA) e IV B (GABRIELE BARBARO, MELANIE CABRERA, LUCA CARINI, VINCENZO DEPALMA, SARA FANTUZZI, ALESSANDRO FRANZESE, FRUNZE VALERIO, MARIO GATTA, SIMONE GRISENDI, VANESSA MAIMONE, ALAODDIN MESSAOUD, ANDREA MIARI, GOBI KRISHNAN NATHA, LORENZO PAGLIANI, NEELAN PUSHPAKUMAR, FILIPPO RASCHI, MARIKA ROSSI, VINCENZO SIMBARI, MIKHAIL ZAMBONI, ZEQO ARDIAN, ALICE ZULIANI).

Nell’anno scolastico 2016/2017 questi studenti hanno vinto il Concorso “STORIE DI ALTERNANZA”, promosso dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia con il Progetto "Palestra sotto il cielo", nato dallo studio dell’ambiente per la progettazione di spazi verdi attrezzati e accessibili a ipovedenti e condotto in collaborazione con il Comune e l’Azienda AUSL di Reggio Emilia, Officina Educativa e Luoghi di prevenzione.

Venerdì 20 aprile 2018, ore 18 (inaugurazione); mostra visitabile negli orari di apertura della Biblioteca fino all'8 giugno
Reggio Emilia, Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti "A. Peri-C. Merulo", Biblioteca Musicale Gentilucci

Calendario Eventi

Filtra evento

Vai all'inizio della pagina